NOVITA'

ALMANACCO DEI GIORNI PARI E DEI GIORNI DISPARI

12 mesi in compagnia delle illustrazioni di Antonio Petti e dei pensieri di Alfonso Gatto.Un rogetto in collaborazione con l'ass. Achielle e la Tartaruga 

 

 

CALENDARIO

5€ + 3,50 spese di spedizione 

DINO CAMPANA cinque CANTI ORFICI

DINO CAMPANAcinqueCANTI ORFICI

Voce di Roberto del Gaudio - Musiche originali di Maurizio Giannella ed illustrazioni di Stefania Chieffi

 

L’operazione che Roberto Del Gaudio e Maurizio Giannella tentano sui “Canti orfici” di Dino Campana non ha nulla a che vedere con quella, che dal mainstream culturale del Novecento si muoveva verso il mainstream industriale del secolo breve, che nel nome della diffusione inventava forme di edutainment oggi riprese, gioco forza in altra maniera, dal fronte dell’audiolibro.

FEDERICO VACALEBRE

giornalista e critico musicale

 

 

In questa rilettura poetico-sonora dei “Canti Orfici” musica e voce si plasmano a vicenda, tessuto a maglie larghe su cui segno e tratto si alleano a voce e senso.Una lingua esperienziale che fa recitare la musica, suonare le parole su una tela magnificamente imperfetta, come quella dell’umanità di Campana. Un’impalcatura dalle assi allineate, dal passo algido, etereo, quasi surreale che da Crepuscolo mediterraneo ci portano a Passeggiata in tram America e ritorno, Sogno di prigione, Scirocco o La giornata di un nevrastenico. E se c’è sempre un impianto reale teso verso una deriva simbolica, dove la vita esiste nella notte, per Campana “la madre di tutte le forme di esistenza”, con al centro un femminile che non si separa mai dalla consapevolezza di un corpo danzante.

LAURA VALENTE

giornalista e critico musicale

 

CD

euro 13,50

10 € + 3,50 € spese di spedizone

Poetry Book DORIT WEISMAN

Poetry Book - Dorit Weisman

Premio Alfonso Gatto 2016, appassionata poetessa israeliana affronta la propria quotidianità, la malattia e  la morte con una scrittura essenziale ma al tempo stesso  romantica ed ironica.

Dorit   è nata  nel 1950  a Kfar-Saba (Israele) e vive a Gerusalemme dove tiene scrittura creativa, conferenze, lezioni sulla poesia e cura programmi culturali per la televisione israeliana Channel 98.  Nel 2005 le è stato conferito il prestigioso “Acum Prize for poetry” per il suo manoscritto “Where Did you Meet the Cancer?" (Dove hai incontrato il cancro?) Ha vinto, inoltre, i seguenti premi: il “Tchernikhovski Prize of the Writer’s Guild” (1998), il “Ben-Gurion University Prize for Literature “(1999), il premio della “Olschwung Foundation” e il “Jerusalem Prize for Literature” (1998).Ha publicato nove volumi di poesia, uno di prosa, due antologie di poesia civile e ha girato un film (Poetry Ltd. 2011).

 

euro 8,50

5 € + 3,50 € spese di spedizione

Rinfranca lo spirito con i nostri libretti.

I libretti della Fondazione 

 

Una serie di racconti e scritti di Alfonso Gatto in parte inediti o comunque poco conosciuti al grande pubblico. Un'occasione per analizzare la figura di Gatto, che è stato un intellettuale a tutto tondo: ha spaziato infatti in vari campi, nella poesia, nella pittura, nel giornalismo, nella critica letteraria e in quella artistica, nell’architettura. 

 

euro 8,50

La raccolta completa  (10 libretti )  a 5 € + 3,50 € spese di spedizione.

 

Il capo sulla neve - Liriche della Resistenza

 

Una meravigliosa antologia delle poesie di Alfonso Gatto. Un atto di rivolta contro la natura umana offesa.  Prefazione di Andrea Camilleri, copertina di Tanino Liberatore ed uno stralcio di Italo Calvino, vanno ad arricchire la preziosa raccolta del 1947 che annoverava un'introduzione dello stesso Gatto ed un saggio di Massimo Bontempelli. Un'opera fondamentale della letteratura italiana del '900.

 

 

euro 13,50

10 € + 3,50 spese di spedizione 

Scarica gratuitamente la prefazione di Andrea Camilleri
IL CAPO SULLA NEVE- Pref. Camilleri.pdf
Documento Adobe Acrobat [36.4 KB]

EXTRA! Ricordo di Alfonso Gatto

 

In occasione del Centenario della nascita di Alfonso Gatto.  Giacomo Scotti, giornalista napoletano trapiantato a Sarajevo, ricostruisce la storia dei suoi incontri "oltrecortina" con Alfonso Gatto a partire dal 1948. Un commovente ricordo della  grande amicizia che legò il poeta salernitano con il grande intellettuale slavo Izet Sarajlic. 

 

euro 8,50

5 € + 3,50 € spese di spedizone 

EXTRA! Tutte le poesie - Oscar Mondadori

 

Come ha scritto Silvio Ramat nel suo ampio saggio introduttivo, l'opera in versi di Alfonso Gatto, qui interamente riproposta, è stata sicuramente "un'avventura espressiva tra le più originali del Novecento italiano". Nella sua "vitalità ariosa e costruttiva", Gatto ha saputo attraversare movimenti e tendenze d'avanguardia, come l'ermetismo, di cui è stato tra i protagonisti, conservando intatta la propria natura e la propria vocazione di poeta melodista che ha saputo rappresentare in una straordinaria varietà cromatica il suo sentimento dell'esistere. Un poeta, come ha scritto Gianfranco Contini, dalle "immagini vertiginosamente analogiche", un surrealista legato a quell'intrico di impressioni che gli ha fornito la sua terra.

 

 AL MOMENTO NON DIPONIIBLE 

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

SCHEDA ACQUISTO DA COMPILARE DOPO PAGAMENTO PAYPAL

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Fondazione Culturale Alfonso Gatto - SALERNO